Pensai a Claudia, sentii subito le sue braccia che mi cingevano, vedevo la curva delle sue guance nella luce nella mia mente, il dolce languido frullio delle sue ciglia. Il mio corpo si irrigidì, i miei piedi scalciavano contro le assi. Io gridai il suo nome “Claudia” finché il mio collo non si contorse dal dolore e le unghie mi ebbero scavato il palmo della mano.

— Anne Rice
dal libro “Intervista col vampiro” di Anne Rice


Claudia si voltò verso di me con i suoi grandi occhi liquidi: “ti amo Louis”.
Louis: allora ascoltami claudia ti prego! “Le risposi abbracciandola scosso da un fremere di sussurri” mettendoti contro di lui perderai tutto, non lo sopporterei.

Sparkling angel
I believe
You are my saviour
In my time of need

Blinded by faith
I couldn’t hear
All the whispers
The warning’s so clear

I see the angels
I’ll lead them to your door
There is no escape now
Now mercy no more

No remorse ‘cause I still remember
The smile when you tore me apart

You took my heart
Deceived me right from the start
You showed me dreams
I wished they’d turn to real
You broke the promise
And made me realise
It was all just a lie

Sparkling angel
Couldn’t see
Your dark intentions
Your feelings for me

Fallen angel
Tell me why?
What is the reason?
The thorn in your eye

I see the angels
I’ll lead them to your door
There is no escape now
No mercy no more

No remorse ‘cause I still remember
The smile when you tore me apart

Could have been forever
Now we have reached the end

This world may have failed you
It doesn’t give the reason why
You could have chosen
A different path of life

The smile when you tore me apart

You took my heart
Deceived me right from the start
You showed me dreams
I wished they’d turn in to real
You broke a promise
And made me realise
It was all just a lie

Could have been forever
Now we have reached the end

You can\’t escape the wrath of my heart
Beating to your funeral song (You\’re so alone)
All faith is lost for hell regained
And love dust in the hands of shame (Just be brave)

Let me bleed you this song of my heart deformed
And lead you along this path in the dark
Where I belong \’till I feel your warmth

Hold me
Like you held on to life
When all fears came alive and entombed me
Love me
Like you love the sun
Scorching the blood in my vampire heart

I\’ll be the thorns on every rose
You\’ve been sent by hope (You\’ll grow cold)
I am the nightmare waking you up
From the dream of a dream of love (Just like before)

Let me weep you this poem as Heaven\’s gates close
Paint you my soul, scarred and alone
Waiting for your kiss to take me back home

Hold me
Like you held on to life
When all fears came alive and entombed me
Love me
Like you love the sun
Scorching the blood in my vampire heart

Hold me
Like you held on to life
When all fears came alive and entombed me
Love me
Like you love the sun
Scorching the blood in my vampire heart

Hold me (Like you held on to life)
Like you held on to life
(When all fears came alive and entombed me)
My vampire heart

Love me (Like you love the sun)
Like you love the sun
(Scorching the blood in my)
My vampire heart

Io ti amo ancora è questo il vero tormento che si occuperà di me amore mio…
mio oscuro angelo quando te ne andrai.

Claudia

COME UN ANGELO

Lei mi portò all’accampamento,accompagnandomi oltre i cancelli.Uomini e donne,seduti ai fuochi,si alzarono subito e i bambini corsero verso di me.Sapevo di possedere una bellezza angelica e non rimasi stupito dai loro sguardi ammirati.Tutavia mi chiesi cosa,in nome del cielo,intendessero fare.Mifecero sedere e mi offrirono da mangiare e da bere.Ne avevo bisogno.Per tre giorni avevo bevuto solo acqua e mangiato qualche bacca raccolta qua e la per i boschi.Mi sedetti a gambe incrociate con loro e mangiai la carne cotta che mi diedero,mentre lei,la mia donna,la mia figlia degli uomini si premeva contro di me,come per sfidare chiunque a contestare il nostro legame;quindi parlò.Raccontò agli altri quello che aveva visto,come mi aveva incontrato sulle rive del mare e aveva visto che ero nudo e si era concessa a me in sacralità e venerazione,sapendo che non potevo essere un uomo della terra……..

brano tratto da “Memnoch Il Diavolo”
di Anne Rice

.

Immortalità
In questa esistenza
tutto si è già consumato,
tutto è stato spremuto
fino all’ultima goccia.
Non rimane niente?
Brucio
nel desiderio di un’altra vita,
ti porgo il mio collo,
ti offro il mio sangue,
donami l’immortalità
così da vivere
infinite giovinezze
e concedermi il lusso
di sprecare il tempo
senza rimpianti.
Non mi resta
che ingoiare nebbia
e affondare i denti
in questa carne
provocarmi dolore
e ignorare un altro dolore.
Salto da un’epoca
all’altra
senza pace,
senza tregua,
all’improvviso
mi fermo,
noto
il paesaggio, le montagne,
tutto è bianco, soffice, pulito,
allora esco,
esco a nuotare nella neve,
a nuotare nel sollievo.poesia di Kartika Blue