PRIEST

Horror millenaristico e fantascientifico distopico, Priest non si fa mancare nulla, concedendosi anche una seconda parte in cui vira deciso al western. Come in Sentieri selvaggi c’è da riportare a casa una giovane rapita. Non dagli indiani questa volta, ma dai vampiri, differenza non da poco che assimila perfettamente croce e pistola. L’epilogo poi ha luogo in una terra desertica attraversata da un treno sul quale avviene l’immancabile sfida finale. Dopotutto a dirigere è Scott Stewart, già al lavoro sullo strano incontro tra orrore, vecchi moduli del West e ossessioni religiose con il precedente Legion, in cui Paul Bettany è niente di meno che l’arcangelo Michele, pronto a fronteggiare un esercito di posseduti in un avamposto di frontiera chiamato Paradise Falls.

Stanco dell’ombra eterna e della cripta, l’irrequieto vampiro Lestat decide di riciclarsi come rockstar a capo di un gruppo musicale gothic rock che esordisce al pubblico con un concerto nella Death Valley. Ma la sua musica risveglia la potentissima regina Akasha, madre egizia di tutti i vampiri, che non vuole rinunciare alla sua antica egemonia sulla terra.

Marius aveva ragione … tu per me sei bella perchè sei umana: la tua fragilità, la tua giovane età, il tuo cuore. Anche se credi che si stia spezzando. Tutto questo improvvisamente mi sembra più prezioso di qualsiasi altra cosa.
LESTAT DE LIONCOURT

picoodle.com

Dracula di Bram Stoker


Trama:

Anno 1453, Costantinopoli era caduta. I musulmani turchi dilagavano in Europa, minacciando tutto il mondo cristiano. Dalla Transilvania si levò a difesa della chiesa un cavaliere rumeno del sacro ordine del Dragone, conosciuto come Draculia. Quando ritornò a casa, scoprì che 

Elisabetta, principessa romena nonché sua moglie, era morta suicida quando ricevette, dai turchi sconfitti, la falsa notizia della morte dell’amato marito. Alle parole del prete, che sentenziò la dannazione di Elisabetta in quanto suicida, rinnegò Dio e la chiesa, che aveva difeso, e diventò un vampiro.

Verso la fine del XIX secolo, l’avvocato Jonathan Harker (Keanu Reeves) è incaricato dalla sua ditta di concludere un affare riguardante l’acquisto di case in diversi punti di Londra per conto di un eccentrico conte della Transilvania, Dracula. Questi, osservando un’immagine della fidanzata di Harker, Mina Murray (Winona Ryder), riconosce in lei la reincarnazione di sua moglie e chiede a Jonathan di scriverle dicendole che si sarebbe trattenuto per un mese. Il conte in quel momento abbandona il castello lasciandovi prigioniero Harker (che viene quasi ucciso dalle donne vampiro assetate di sangue che vivono nel castello) e parte per Londra a bordo di una nave.

Con l’arrivo della nave, Dracula aumenta la sua influenza su Mina, riuscendo a sedurla. Nel frattempo la migliore amica di Mina, l’aristocratica Lucy Westenra (prossima al matrimonio con Lord Arthur Holmwood) viene ripetutamente morsa al collo dal conte, che bevendone il sangue garantisce il suo ringiovanimento. Lucy si affida alle cure del dott. Jack Seward, ex spasimante di Lucy, che chiama in suo aiuto Abraham Van 

Helsing, docente universitario olandese che conosce la natura del vampirismo e che utilizza diversi meccanismi per cercare di neutralizzare il morbo. Il dott. Seward è anche il direttore del manicomio di Carfax Abbey, dove è ricoverato Renfield, impiegato della stessa ditta per cui lavora Harker (infatti Jonathan ne prese il posto dopo il sopraggiungere della sua pazzia), afflitto da una brama sanguinaria dopo un precedente viaggio in Transilvania.

Riuscito a fuggire dal castello nei Carpazi, Harker si rifugia in un convento, le cui monache informano Mina dell’accaduto. Nonostante la sua infatuazione per il conte Vlad, Mina raggiunge Jonathan e lo sposa. Dopo la partenza di Mina, Dracula uccide Lucy trasformandola in vampiro.

Van Helsing e gli amanti di Lucy, Seward, lord Arthur e il texano Quincey P. Morris (Billy Campbell), penetrano nella tomba della ragazza e pongono fine alla sua maledizione, “uccidendo” il vampiro che è diventata.

Dracula verrà infine ucciso insieme ad alcuni degli zingari che lo servivano alle porte del suo castello, Quincey Morris e Jonathan con i loro coltellacci tagliano la gola al conte, ma il colpo di grazia glielo infliggerà Mina, che lo salva dalla sua condanna di essere per sempre un “non morto”, decapitandolo e infine infilzandolo con una spada nel cuore.

——————————————————-

Underworld

“Ho paura poiché è notte, che sia un sogno soltanto troppo seducente e dolce per avere sostanza.”


——————————————————-


profile editor

TWILIGHT

Trama

Bella Swan si trasferisce nella piccola e piovosa cittadina di Forks, nello stato di Washington, per vivere assieme al padre e per lasciare che la madre segua il suo nuovo compagno, un giocatore di baseball di serie B. Tutto immagina tranne che la sua vita stia per prendere una svolta inaspettata e mortalmente pericolosa.

A scuola tutti sono contenti dell’arrivo dalla nuova studentessa e molti ragazzi cominciano a farle la corte. Nel frattempo stringe amicizia con due coetanee, Jessica Stanley e Angela Weber. Durante il primo giorno di scuola, Bella rimane incuriosita da un gruppo di fratelli e sorelle, i Cullen, che siedono sempre in disparte e che attirano l’attenzione di tutti, essendo di aspetto bellissimo. Bella è attratta soprattutto dal più giovane e il più affascinante dei fratelli, Edward Cullen.

Qualcosa in Bella costringe inizialmente Edward a starle lontano e in seguito ad avvicinarla. Inizia così, tra i due, una sospettosa amicizia che ben presto si trasforma in un’attrazione travolgente e irresistibile. Fino a quando Bella non scopre che Edward è un vampiro. Dopo questa rivelazione, Edward coinvolge Bella nella sua vita e la porta anche a conoscere i suoi familiari, rassicurando la ragazza sul fatto che i Cullen non si nutrono di prede umane ma di animali, definendosi vegetariani.

Nonostante gli ostacoli e la diversità della loro natura i due giovani si innamorano, ma la vita di Bella è in grave pericolo quando in città arrivano tre vampiri nomadi: Laurent, James e Victoria che hanno mantenuto la natura di cacciatori di esseri umani. In particolare James, rimane ossessionato da Bella tanto da pretendere di ucciderla a tutti i costi, scatenando la reazione dell’intera famiglia Cullen e soprattutto di Edward, che vede nella ragazza umana la sua anima gemella.

James inizia la caccia, mentre Edward cerca di portarla il più lontano possibile in modo tale che l’odore della ragazza non possa essere più seguito. James riesce a trovarsi da solo con lei e la morde sul braccio infettandola. Edward lo raggiunge e combatte contro di lui. Poco dopo arrivano anche gli altri Cullen che lo uccidono nell’unico modo possibile e cioè facendolo a pezzi e bruciandolo. Carlisle chiede al figlio di succhiare via il veleno, ma Edward ha paura di ucciderla perché teme di perdere il controllo. L’impresa riesce e Bella non rischia di divenire un vampiro, anche se il suo desiderio era diventarlo