«Damon!»
Un vento gelido sferzò i capelli intorno al viso di Elena, quasi strappandole di dosso il leggero pullover. Foglie di quercia turbinavano tra le file di lapidi di granito e i rami degli alberi frustavano l’aria con una furia incontenibile. Elena aveva le mani gelate, le labbra e le guance intorpidite, ma rimase ferma a fronteggiare l’urlo del vento, ripetendo il suo grido.
«Damon!»
IL DIARIO DEL VAMPIRO ” LA LOTTA “