Caro diario,
ti scrivo adesso,mentre sto vedendo ciò che vedo,vivendolo come fossi un fantasma,che aleggia ancora su Mystic Falls,quasi a proteggere chi ancora amo,in attesa,forse di dover intervenire………
La storia si ripete copiosa,esattamente cosi come è iniziata,con l’amore per i due fratelli,Stefan e Damon,diavolo e angelo,amore e odio.
Perchè vedi loro due non puoi fare altro che amarli,entrambi,loro hanno tutto ciò che occorre ad una donna per sentirsi unica e onnipotente,uno ha la dolcezza,la galanteria,legge poesie,ti cede il passo,si farebbe da parte per vederti felice…l’altro,ha la passione,quella che ti divora dall’interno,ti prenderebbe sulle spalle e ti rapirebbe rinchiudentoti fino alla fine del tempo,se servisse a salvarti,e tutti e due ti amano senza riserve….Io lo so cosa si prova,li ho amati e desiderati,e mi sono sentita amata e desiderata…
Ora che i giochi stanno volgendo al termine li guardo,conservano ancora l’amore fraterno,il loro carattere ha subito molti colpi duri,ma li ha raffozzarti……..e dal mio posto,so che la parola fine non è ancora arrivata,c’è un nuovo epilogo,ci sarà una nuova lotta,Lei sarà ancora in mezzo a loro…Lei non ha scelto crede di averlo fatto,ma quando ami qualcuno,privartene è come non respirare,è come se il sole non tramontasse mai,e il sangue smettesse di pulsare………Detto da me,è tutto dire,ma è cosi che ci si sente.
Non è come spegnere un interruttore,le emozioni non le sopisci,le lasci li ai margini del buio,a nutrirsi del momento in cui verranno ancora a galla,pronte a devastarti l’anima.Lei è me,ora,divisa tra due fuochi che bruciano,incapace di lasciare che uno si spenga e che l’altro si consumi,la storia si ripete…ed ora sarà ancora più difficile perchè lei è una vampira………o qualcosa di simile .
In amore le scelte non sono mai giuste o sbagliate,sono scelte……….anche io la feci ,certo si parla di secoli fa,ma non poterli avere non mi ha ressa migliore,e non ha reso loro migliori senza di me….loro non lo sanno,ma la storia è già scritta,cosi come è già avvenuta.
Resto qui in disparte a guardare,mentre penso che potrei essere io,li per loro e sentirmi di nuovo viva.
Kathrine Pierce
A.D. 2012