Drusilla: “Sto dando i nomi alle stelle.”

Spike: “Non si vedono le stelle, amore, quello è il soffitto. E poi è giorno.”

Drusilla: “Io le vedo. Ma ho dato a tutte lo stesso nome, e c’è una tremenda confusione”