Nato nel 1727, Liam Grey (Angel) nacque in una famiglia di mercanti a Galway, in Irlanda. All’età di 26 anni Liam era un uomo dissoluto, attratto tanto dall’alcol quanto dalle belle donne e questo provocò l’ira del padre che arrivò a rinnegarlo come figlio e cacciarlo di casa. Mentre si azzuffava ubriaco in una taverna, incrociò gli occhi di Darla, una vampira travestita da nobildonna. Dopo esser stato cacciato dalla taverna Liam si incontrò con Darla in un vicolo dove lei promise al ragazzo che, se l’avesse seguita, gli avrebbe mostrato il mondo. Subito dopo lo trasformò in un vampiro e quindi, libero della sua anima, poté finalmente seguire i suoi impulsi più oscuri. Darla, amante di Angelus (Angel), sceglie Drusilla per donargliela e gliela mostra, mentre passeggia insieme alla sua famiglia. Angel, per conoscerla, si sostituisce al parroco della chiesa dove Drusilla si reca abitualmente ed entra nel confessionale prima che lei si confessi. Drusilla chiedeva perdono dei suoi peccati e credeva di essere una creatura del male, perché aveva delle visioni e delle premonizioni. Angel la convince di essere la progenie di Satana e la porta alla pazzia uccidendo prima tutta la sua famiglia e poi la vampirizza, diventando il suo Sire. Già vampira, s’imbatte casualmente in un poeta disperato, William, che diventerà il suo amante per oltre un secolo, cambiando il proprio nome in Spike, diventando molto crudele.
Fonte Wikipedia