Una storia intensa,pevasa di sensualità e di mistero.che conferma la straordinaria potenza creativa di Anne Rice.

New York è stata stretta nella morsa di un inverno rigidissimo,ma i vampiri non sentono il freddo,e Lestat,incontrastato principe delle tenebre,attende la notte,pregustando il sangue della sua prossima vittima:Roger un boss della droga.Una facile preda.se non fosse per uno strano turbamento che Lestat prova nei confronti della carismatica figlia dell’uomo, Dora.Per il bene della sua protetta,ma anche per liberarsi dalla sensazione di essere braccato,il vampiro sarà costretto ad affrontare le sue paure più oscuree inconffessabili,perfino a costo di perdere la ragione.Una sfida che culminerà nello scontro con una creatura sovrannaturale,che dice di chiamarsi Memnoch…il diavolo.

“Quando poi avrai un migliaio di anni,sembrerai saggio,berrai e ucciderai perchè ne avrai bisogno e non puoi resister alla tentazione di farlo.Se vivi più a lungo di così,diventerai più pallido,persino mostruoso,ma anche più forte.Saprai talmente tante cose sulla sofferenza che attraverserai rapidi cicli di crudeltà e gentilezza,profondo intuitoe maniacale cecità.Probabilemente impazzirai.Poi riaquisterai la sanità mentale.
Infine potresti dimenticare chi sei.
Lestat
da
Memnoch il Diavolo”

profile editor

picoodle.com