Stefan Salvatore è un personaggio della serie di romanzi Il diario del vampiro, creata dalla scrittrice Lisa Jane Smith. Nella serie televisiva The Vampire Diaries il personaggio è interpretato da Paul Wesley.

Aspetto fisico

Nei romanzi, Stefan ha occhi del colore verde acceso che cambia tonalità in base all’umore. Ha capelli neri, mossi, corti e la pelle chiara. È leggermente più alto di Damon. Nella serie televisiva ha invece occhi verdi con tracce di color castano e capelli marroni un po’ mossi.

Nei romanzi

Stefan è un vampiro di origine italiana, trasformato quando aveva 17 anni, nel 1500 circa. È schivo, gentile e tenta di non nutrirsi di sangue umano, ripiegando su quello animale, anche se così facendo i suoi poteri non sono molto forti. È stato trasformato dalla vampira che amava, Katherine, come il fratello. Stefan riesce e piegare al suo volere le menti altrui ma avendo sempre un margine di errore, non sa quanto possa durare o resistere un tale controllo.

Ne Il risveglio, Stefan arriva a Fell’s Church e si innamora di Elena, ma la tiene lontana perché somiglia a Katherine. Successivamente cominceranno una relazione e lui le rivelerà la sua vera natura.

Ne La lotta, Stefan propone a Elena di sposarlo e la ragazza accetta. Al termine del libro, quando la sua fidanzata muore, incolpa Damon dell’accaduto e cominciano a lottare.

Ne La furia, scopre che ad uccidere Elena è stata Katherine, aveva solo finto la propria morte. Si rifiuta però di tornare insieme a lei.

Ne La messa nera, torna in Italia dopo la morte di Elena, ma ritorna a Fell’s Church per combattere contro Klaus. Si ricongiunge infine con la sua amata.

Ne Il ritorno, Stefan decide di partire per lo Shi no Shi per tornare umano, ma viene rapito dai kitsune Shinichi e Misao.

In Scende la notte, L’anima nera e L’ombra del male, Stefan è prigioniero nel carcere della Dimensione Oscura, ma viene salvato da Elena e Damon. Ritorna a Fell’s Church con una rosa nera che lo farà tornare umano, ma per errore sarà Damon a ritornare mortale.