Mick St. John (Alex O’Loughlin) è un investigatore privato diventato vampiro da più di 50 anni. Sua moglie, Coraline, lo ha trasformato la notte di nozze nel 1952, senza dare a Mick la possibilità di scegliere. Affascinante, misterioso e soprattutto dannato si mette a disposizione dell’umanità. Rimane da solo per più di 30 anni, ma poi, nel 1985, si imbatte in una madre disperata alla ricerca della figlia, Beth, rapita. Mick riesce a strappare la bambina al suo rapitore, scoprendo quanto fosse “colpa” sua quel rapimento. Nel corso degli anni Mick continua a seguire le tracce di Beth e a salvarla ogni qualvolta ve ne sarà bisogno, rimanendo comunque nell’ombra.

Moonlight è una serie televisiva fantasy statunitense creata da Ron Koslow e Trevor Munson. La serie narra le vicende di Mick St. John (Alex O’Loughlin), detective di Los Angeles. Sua moglie Coraline (Shannyn Sossamon), un’affascinante e secolare vampira lo trasforma in un vampiro 55 anni prima, la prima notte di nozze, senza dare a Mick la possibilità di scegliere. Incapace di accettare il suo nuovo status, dopo primi momenti di smarrimento, Mick metterà a disposizione dell’umanità le sue capacità, prendendo i panni di un investigatore privato, ma proprio durante un caso la sua vita prenderà ad avere un nuovo significato, un nuovo scopo, proprio dopo aver salvato una bambina di nome Beth (nel 1985). 22 anni dopo la giovane Beth, brillante reporter per un giornale Online incontrerà Mick sulla scena di un crimine e da li tutto avrà inizio, “alla luce del sole”.