Il mio più grande dolore è pensare che un giorno non parleranno più di te…

Per questo  racconto la tua storia,attraverso musiche,canzoni,poesie e pensieri,perchè tu resti qui anche se non ti vedo…

Io ti sento,nella notte mentre sto per addormentarmi,so che sei lì nell’ombra,che mi guardi e sorridi aspettando che il sonno mi abbracci..durante il giorno l’eco della tua voce fa da colonna sonora ai miei pensieri, ti parlo e tu dolcissimo come sempre,armato della tua immensa pazienza mi ascolti…vedo i tuoi occhi che scrutano lontano alla ricerca di risposte,alla ricerca del passato che ogni tanto si riaffaccia nella tua vita,e racconto ancora di te di quando hai creduto di avere un figlio,di quando hai ricordato il tuo amore passato e mai vissuto,racconto della notte in cui Beth è stata rapita e tu l’hai salvata,di quando hai pensato che Coraline era morta per mano tua e invece l’hai ritrovata…Racconto di te,dei tuoi sogni infranti,degli amori complicati,della tua amicizia con Josef…….e racconto di me,del giorno che ti ho incontrato,e dell’amore immenso che ne è venuto da allora.

Non smetterai di esistere,perchè,come i fiori delicati hai bisogno di cure continue,di amore e passione,giorno dopo giorno,passo dopo passo…tu vivrai per sempre…<3<3

BARBARA